Preloader
Widget Image

SWEETY OF MILANO SU INSTAGRAM

Title Image

Andrea Soban

I pasticceri Sweety of Milano

a

La compagnia Gelatieri è un’associazione che riunisce alcuni dei migliori professionisti del mondo del gelato, italiani e non solo. Presidente del sodalizio è il riconfermato Paolo Brunelli, affiancato dal vice Simone De Feo. L’obiettivo che ha portato alla nascita della Compagnia è quello di andare a raccontare direttamente al consumatore il vero gelato di qualità dando voce agli unici protagonisti di questo settore, i gelatieri. Il termine Compagnia ricorda l’epopea dei primi artigiani del freddo Zoldani e Cadorini che a fine ‘800 partirono in cerca di fortuna alla volta delle principali città dell’allora impero austroungarico, facendo conoscere con i loro carrettini il gelato che diventò così un dolce popolare e alla portata di tutti. Per aiutarsi e sostenersi l’un l’altro in terra straniera questi emigranti si riunivano in ‘compagnie’, dove ognuno aveva un suo specifico ruolo. Viviamo in un momento in cui se ne parla molto ma è difficile per l’appassionato riuscire a riconoscere e capire quale sia il vero gelato, quello realizzato secondo i canoni della tradizione italiana. Un prodotto di qualità che nasca dalle migliore materie prime disponibili, e allo stesso tempo appaghi il gusto di grandi e bambini. Un gelato che sia rispettoso della società in cui nasce garantendo un equo compenso a chi produce le materie prime impiegate per realizzarlo, e valorizzi usi e tradizioni del territorio in cui nasce. E allo stesso tempo venga raccontato in maniera trasparente e sincera alle persone che scelgono di degustarlo. Un dolce che vuole anche tutelare la biodiversità e rispettare l’ambiente in tutte le fasi, dalla sua produzione alla vendita. Il primo progetto della Compagnia è stato organizzare durante Terra Madre Salone del Gusto Torino 2016, la Via del Gelato, trasformando i portici della centralissima via Po in una gelateria all’aria aperta. Il riscontro di pubblico è stato altissimo: sono stati più di 100mila i visitatori che hanno consumato durante l’evento ben 30mila coppette per una produzione di oltre tre tonnellate di gelato preparati da 32 maestri gelatieri provenienti da tutta Italia e non solo. Progetto bissato con i laboratori dedicati al gelato organizzati durante Cheese 2017 a Bra, manifestazione sempre organizzata da Slow Food. C’è stata quindi la partecipazione a due edizioni de Le Strade della Mozzarella, il congresso dedicato alla valorizzazione del patrimonio enogastronomico italiano organizzato ogni anno a Paestum, e la trasferta in Inghilterra, a Leicester, per Gelato Square, l’evento dedicato alla diffusione del gelato italiano di qualità organizzato da Gelato Village.

Andrea Sabon

Via Garibaldi 23, Prato

a

Dolci

I gusti proposti:

1. crema all’uovo alle 3 vaniglie al profumo di limoni della costiera
2. fondente definitivo, massa di cioccolato 100% sierra leone con arancia e gruè di cacao (VEGAN – cioccolato artigianale di Bodrato)
3. pistacchio 3.0 (leggermente salato, sorbetto senza latte – VEGAN)
4. mango italiano di sicilia (VEGAN)
5. sorbetto all’uva fragola (VEGAN)
6. stracciatella sbagliata, con copertura di cioccolato alla fragola e allo yuzu
7. mascarpone e crema al gianduja
8. tiramisù tradizionale al Vecchio Samperi di De bartoli